Conoscere i capelli

sapere è prevenire

Il capello è prodotto dal follicolo pilifero terminale, un organo specializzato che si trova nello spessore della cute; ciascun follicolo è costituito da due porzioni: superiore e inferiore.
Nella porzione superiore sbocca la ghiandola sebacea che produce il sebo che raggiunge la superficie cutanea insieme al capello.
La porzione inferiore contiene la matrice del pelo e subisce profonde modifiche durante il ciclo.
Le cellule della matrice moltiplicandosi e maturando danno origine al fusto del capello e alle guaine che lo circondano.

Lo spessore del capello varia nei diversi individui ed è influenzato da fattori genetici e razziali. In Europa i capelli dei nordici sono molto più sottili di quelli delle popolazioni mediterranee; i capelli più grossi sono quelli delle razze asiatiche.
Il follicolo pilifero non produce il pelo in modo continuativo ma ha un'attività ciclica, caratterizzata da periodi di attività alternati a periodi di riposo.
L'attività dei diversi follicoli non è sincrona ma, anzi, ciascun follicolo lavora in modo indipendente per cui normalmente nel cuoio capelluto sono presenti follicoli in fase di attività (circa il 90%) e follicoli in fase di riposo (circa il 10%).
Questo spiega perché in condizioni fisiologiche i capelli cadano un po' ogni giorno e non tutti insieme; come invece accade in altri mammiferi, dove la sincronizzazione del ciclo fa sì che tutti i peli si ricambino contemporaneamente in occasione della muta.

Il ciclo del capello è costituito da tre fasi:

- Anagen (fase di crescita): è la fase più lunga del ciclo, varia da tre a sette anni, la sua durata determina la lunghezza del capello ed è principalmente regolata da fattori genetici. In alcuni individui, se non vengono tagliati, i capelli possono diventare lunghi anche più di un metro, in altri raggiungono al massimo le spalle. La fase anagen è più lunga nei soggetti di razza asiatica e nelle donne, con il passare degli anni, si riduce e con questo la lunghezza massima che i capelli possono raggiungere.

- Catagen (fase di transizione): è una fase molto breve che dura circa 3 / 4 settimane. In questa fase la matrice del pelo interrompe la sua attività ed il follicolo inizia a risalire verso la porzione più superficiale della cute dove trascorrerà la sua fase di riposo.

- Telogen (fase di riposo): ha una durata fissa di circa tre mesi in tutti i follicoli. Il capello, però, non cade subito ma quando il follicolo produce un nuovo pelo che crescendo spinge fuori quello vecchio. Se il pelo viene asportato meccanicamente il follicolo interrompe il suo riposo e inizia precocemente un nuovo “Anagen”.

Il numero medio dei capelli è circa 100.000, ma ci sono persone che ne hanno molti di più, fino a 150.000.
Il numero dei capelli è inferiore nei soggetti con i capelli rossi (80.000) rispetto ai bruni e ai biondi.
I capelli biondi, tuttavia, sono i più sottili.
Il colore dei capelli è dovuto a un pigmento chiamato melanina.
Esistono due tipi principali di melanine: le eumelanine di colore bruno scuro e le feomelanine di colore giallo rosso.
Se i nostri capelli sono neri o castani significa che contengono principalmente eumelanine, se sono biondi o rossi hanno feomelanine.
Con l'età, per ragioni ancora sconosciute, il pigmento diminuisce ed i capelli diventano bianchi.

Leggi anche: Salute dei capelliEsami del capelloTrattamenti anticaduta

VISITA GRATUITA

Chiama adesso per prenotare la tua visita gratuita (senza impegno)

055 28.97.28

AUTOTRAPIANTO

Nei casi di diradamento e stempiature è l’unica soluzione risolutiva.

Scopri di più »

Ti preoccupa il costo?

Pagamento personalizzato, senza interessi nè finanziamenti.
Parliamone insieme, troveremo la soluzione giusta.

CONTATTACI

Per domande, informazioni o per richiedere una visita gratuita, compila il seguente modulo o telefona allo 055 28.97.28